Corsi Chitarra: oggi vediamo un argomento molto richiesto dai chitarristi, scopriremo come esercitarsi senza farsi del male ai tendini dell’avanbraccio e tendini del polso.

Ricorda che se vuoi imparare a suonare la chitarra da zero, uno tra i migliori corsi di chitarra (a mio parere il migliore) lo trovi qui: scarica il miglior corso di chitarra

Molti chitarristi scaricano corsi di chitarra o esercizi per chitarra in quantità enormi per buttarsi a capofitto nello studio e cercare di migliorare drasticamente la tecnica e la velocità nel suonare la chitarra.

E’ sicuramente una grande qualità per un chitarrista perchè ci vuole determinazione e disciplina per impegnarsi molto nello studio della chitarra. Il problema è che molto spesso non si sa quando è ora di fermarsi.

Non è una cosa da sottovalutare, perchè sono molto frequenti le tendiniti tra i chitarristi. Quindi il consiglio è questo: presta molta attenzione a quanto i tuoi tendini stanno soffrendo.

Molte volte infatti, ci focalizziamo troppo sull’esercizio, su come svolgere l’esercizio, sugli esercizi di velocità che ci propongono i corsi di chitarra, ma è molto importante, almeno ogni 3-4 minuti, prestare attenzione a quanto la tua mano è stressata, quanto sono stressati i tuoi tendini del polso, dela mano, dell’avanbraccio.

Questo perchè quando si smette e si fanno le pause per riposarsi solitamente è perchè si sente del dolore, allora il chitarrista si ferma e si riposa un pò. Beh, quello è già il momento sbagliato per fermarsi, bisogna fermarsi molto prima del dolore, bisogna abituarsi a sentire quanto i tendini sono stressati.

Questa settimana prova a prestare più attenzione quando segui i corsi di chitarra, quando fai i tuoi esercizi a come stanno i tuoi tendini.

Quando comincerai a conoscerli, allora riuscirai ad avere maggiori prestazioni e sicurezza.