Chitarra Ritmica: l’accompagnamento svolto con la chitarra è tanto importante quanto l’assolo. Una ritmica fatta bene ed espressiva è arte ed emoziona chi l’ascolta.

> Video “Come Creare Ritmi Semplici con la Chitarra”: Chitarra Ritmica.

Quando si inizia a suonare si tende quasi sempre a porre l’attenzione principalmente sulla mano sinistra, quella con cui si cambiano gli accordi ovviamente, la sfida più importante di chi comincia.

Eppure, più avanti si scopre che saper utilizzare bene la mano destra, sviluppando la giusta abilita con le tecniche di chitarra ritmica è molto interessante come descritto in questo articolo: Chitarra Ritmica: Come creare ritmi semplici.

E’ possibile mantenere lo stesso accordo per una canzone intera ed ammaliare chi ci ascolta se siamo capaci di fare visrtuosismi con la mano destra e quindi con la ritmica.

Inoltre, ciò che la gente sente dentro di se, prima di tutto è il ritmo di una canzone, quindi studiare la chitarra ritmica è molto importante.

E poi ci sono molti chitarristi a cui non importa di imparare a fare i solisti, semplicemente vogliono suonare le canzoni da cantare o suonare con gli accordi nella modalità che viene chiamata “strumming” e che sarebbe la chitarra ritmica.

Puoi suonare la chitarra ritmica da protagonista oppure semplicemente per creare la giusta atmosfera per la melodia di una canzone. La chitarra ritmica è arte e ci sono molti chitarristi che si destreggiano in virtuosismi di scale e veloci melodie (molte volte fatte male) che poi non sanno accompagnare con la chitarra acustica e gli accordi una persona che vuole cantare.

Trovo che questo sia alquanto scandaloso, a meno che non valga veramente la pena ascoltare quel chitarrista fare virtuosismi. Allora in quel caso ha preferito specializzarsi in quello. Ma nella maggior parte dei casi si trascura la ritmica quando si impara a suonare ed il risultato è che poi difficilmente un chitarrista si rimette a studiarla.

> Video “Come Creare Ritmi Semplici con la Chitarra”: Chitarra Ritmica.